Costume

Il Cannonau Sidd¨ra spadroneggia in Germania. Oro al Berliner Wein Trophy

Il F˛la 2014 della cantina di Luogosanto trionfa al concorso internazionale svolto nella capitale tedesca. I 185 giurati selezionano il vino, frutto di vitigni autoctoni, Ŕ uno dei migliori rossi al mondo.



CAGLIARI - Un Cannonau torna sul tetto d'Europa. Fòla bissa il successo di due anni fa, quando mise a segno una doppietta in terra tedesca con gli ori conquistati al Berliner e al Mundus Vini. Nell'edizione del Berliner Wein Trophy del 2016, che si è appena conclusa, sono stati valutati 5785 vini. Quasi il 70 per cento dei campioni presentati sono stati valutati positivamente dai giudici con l'attribuzione di punti. Un risultato che solitamente configura l'assegnazione di una medaglia. Il regolamento interno all'Oiv, Organizzazione internazionale della vigna e del vino, consente però l'attribuzione dei premi solo al 30 per cento dei campioni presentati. per questo motivo i giudici hanno dovuto fare un'ulteriore selezione scegliendo le più fulgide eccellenze dell'enologia internazionale.

Oltre all'oro del Cannonau in purezza Fòla, Siddùra porta a casa due medaglie d'argento con il Vermentino di Gallura Docg Maìa e con il Sangiovese Tìros. "La nuova medaglia d'oro di Fòla rappresenta un riconoscimento per il nostro lavoro ma anche una grande vittoria per il vitigno autoctono sardo e di conseguenza per la Sardegna",commenta Massimo Ruggero, amministratore delegato della cantina di Luogosanto, "conquistare un premio così importante in Germania è un risultato significativo perché il pubblico tedesco è molto selettivo". Nelle prossime settimane Siddùra parteciperà al prestigioso Prowein di Dusseldorf e al Vinitaly di Verona.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it