Costume

Yoga, meditazione e biodanza. A Cagliari cresce l'attesa per il Wesak del Mediterraneo

L'evento il prossimo 23 aprile, il weekend precedente c'Ŕ la terza edizione de Il Cerchio dell'Uno al Lazzaretto. Conferenze, musica e riscoperta dell'"io", tutto all'insegna della gioia.



CAGLIARI - In attesa del prossimo Wesak del Mediterraneo, il centro d'arte e cultura Il Lazzaretto, in via dei Navigatori, si prepara a ospitare - sabato 16 e domenica 17 aprile - la terza edizione de Il Cerchio dell'Uno, la festa del wesak del Mediterraneo, organizzata dal comitato del wesak. Una serata all’insegna della musica e una giornata ricca di eventi, attività di gruppo e trattamenti olistici. Per suonare, parlare, cantare, ascoltarsi e condividere per sostenere la realizzazione dell'edizione 2016 del Wesak del Mediterraneo (che cade quest’anno il prossimo 23 aprile). Il Cerchio dell'Uno nasce dalla voglia di condividere lo spirito del Wesak, offrendo la possibilità di sperimentare modi diversi di scoprire se stessi e stare bene. Nell'edizione di quest'anno, operatori e insegnanti qualificati, accomunati dalla scelta di portare avanti percorsi di crescita a livello fisico, mentale e spirituale, metteranno a disposizione le proprie attività per contribuire alla realizzazione del prossimo Wesak del Mediterraneo.

Si comincia sabato 16 aprile dalle 18:00 alle 20:00 con uno spettacolo di musica, danza e arti performative, dedicato al tema della pace e del dialogo interculturale. L’ingresso è a offerta libera. Si continua domenica 17 a partire dalle 9:00. Durante la mattinata si alterneranno conferenze, lezioni e trattamenti di yoga, reiki, meditazione, riflessologia plantare, shiatsu, omega healing, numerologia, danza, teatro, kinesiologia, sciamanesimo, biodanza e benedizione del grembo.  A fine mattinata, alle 12:00, la conferenza di presentazione del prossimo Wesak del Mediterraneo, a cura dei volontari del comitato wesak del Mediterraneo. Pausa pranzo con un picnic sul mare dalle 13 alle 16, in cui chi vuole potrà condividere cibo, parole ed esperienze. Si ricomincia alle 16:00, quando ai trattamenti previsti nel corso della mattinata si aggiungeranno una conferenza sull’archeologia e il misticismo degli antichi luoghi sacri della Sardegna, una sull’anateoresi e la presentazione di due libri (L’Alfabeto dei Tarocchi e L’amuleto). L'ingresso alla giornata è libero, mentre sono previsti dei contributi-offerta per la partecipazione alle singole attività: ecco quali sono.

La festa de Il Cerchio dell'Uno è organizzata dal comitato Wesak del Mediterraneo, in collaborazione con il centro d'arte e cultura Il Lazzaretto e con il patrocinio del Comune di Cagliari.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it