Costume

"A chent'annos in salude" con l'attività fisica, progetto di Coni e Università

Valerio Aspromonte, medaglia d’oro ai giochi olimpici di Londra 2012, in aula magna a Cagliari. Lo schermidore è testimonial del progetto "A chent'annos in salude" su attività fisica e benessere negli over 65, curato dalla Scuola regionale dello sport del Coni e dall'Università di Cagliari.



CAGLIARI - Competenze mediche, sanitarie, ingegneristiche più ricerche e modelli didattici e comportamentali testati scientificamente dagli specialisti dell'Università di Cagliari. Da un lato. Dall’altro, le iniziative sul territorio curate dal Coni Sardegna. Nato in Sardegna, forte di importanti risultati scientifici internazionali, il progetto “A chent’annos in salude” è stato adottato a livello nazionale dal Coni. Terza età, salute, stili di vita, benessere ed equilibrio: dal progetto sono state pubblicate 46 ricerche su riviste autorevoli (Scopus e con alto Impact factor).

Il metodo scientifico e di qualità è stato applicato alla popolazione ultrasessantenne. Con oltre 300 persone selezionate, 500 atleti e otto team di ricerca, sono stati appurati i forti cambiamenti dovuti all’attività fisica. In particolare, su Qualità della vita, Miglioramento equilibrio, Efficienza cardio-polmonare, Capacità motorie, Composizione corporea, Riduzione massa grassa e Valori medi. Il Coni Italia, dopo un anno di valutazioni e tavoli tecnici, ha ritenuto che il lavoro sia il modello più solido per una diffusione nazionale. Da qui, il ruolo del Coni in Sardegna, regione pilota con l’incarico di definire le linee guida nazionali da applicare nel 2017. Il progetto ha la supervisione dei docenti Mauro Carta (area medica), Massimiliano Pau (biomeccanica) ed è supportato dal corso di laurea in Scienze motorie presieduto da Andrea Loviselli.

Il testimonial del progetto “A chent’annos in salude”, è il fiorettista romano (classe ‘87), Valerio Aspromonte. Cresciuto nel Frascati Scherma, dove tuttora si allena, fa parte delle Fiamme Gialle e della nazionale. Fra i suoi maestri ha avuto Salvatore Di Naro. Alle Olimpiadi di Londra 2012 ha vinto la medaglia d'Oro nel torneo di fioretto a squadre insieme ad Andrea Baldini, Andrea Cassarà e Giorgio Avola. Nel 2014 ha partecipato come concorrente alla trasmissione tv “Ballando con le stelle” in coppia con la maestra ballerina Ekaterina Vaganova. Il progetto verrà presentato giovedì 11 aprile a Cagliari.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it