Costume

Le bionde artigianali conquistano Quartu. In migliaia per Isola Birra

Grande successo di partecipanti al festival che taglia il traguardo della quinta edizione. Dodici i birrifici presenti, la birra scorre a fiumi tra gli stand.



QUARTU SANT'ELENA (CA) - Grande successo di pubblico nei primi due giorni di IsolaBirra, festival dedicato alle produzioni artigianali oggi alla sua quinta edizione. Le giornate di venerdì 17 e sabato 18 giugno fanno registrare circa seimila visitatori che hanno assaggiato le proposte dei dodici birrifici presenti. Tra i produttori internazionali ci sono i belgi Brasserie de Cazeau, per la prima volta in Sardegna; dalla penisola arrivano per la prima volta il Birrificio Toccalmatto e Bi-du, gli emergenti Hopskin, i birrai di Elav premiati di recente al Barcellona Beer Challenge, il Birrificio Lambrate, premiato come Birraio dell'anno 2016 e in attività da 20 anni, e il Birrificio Free Lions, già presente nella scorsa edizione di Isola Birra.

Tra i birrifici locali si conferma la presenza di alcuni tra i migliori produttori sardi: Mezzavia, Brewbay, P3 Brewing Company, Gattarancio. Torna dopo due anni di assenza Barley, uno dei produttori più famosi al mondo grazie alle sue ricette che sperimentano ingredienti e sentori diversi legati al territorio: celebri sono quelle nate dal mosto dei vini sardi come nasco, malvasia, cannonau, vermentino.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it