Costume

A Cagliari la Fiera del gusto č internazionale. Maxi area sul mare e food truck

La rassegna acquista un respiro mondiale, il bis dal 2 al 4 giugno 2017. Dopo il successo al molo Ichnusa, l'evento "aumenta" lo spazio a disposizione. E arrivano i famosi camion dove i cuochi cucinano piatti di tutto il mondo.



CAGLIARI - Da due a tre giorni, in una location ancora più mozzafiato, e internazionale. La seconda edizione della "Fiera del gusto" scalda già i motori, e lo fa in grande stile. Dopo gli ottimi riscontri dell'anno scorso - un boom di visitatori, nel molo Ichnusa, stregati dalle centinaia di piatti proposti nel corso della manifestazione enogastronomica - il bis porta con sè gli infiniti sapori delle cucine mondiali. E - sempre grazie all'impegno dell'associazione Primavera Sulcitana - è ancora grande l'eco del successo del 2016 – certificato dai numeri legati alle presenze e dagli attestati di stima ricevuti dalle massime autorità sarde. L'intera Isola in vetrina per cinque giorni nella porta-cartolina principale del capoluogo sardo - grazie all'impegno dell'associazione Primavera Sulcitana – è un ricordo ancora bello nitido nella memoria delle centinaia di espositori e delle migliaia di visitatori (oltre 150mila), in un'esplosione di gusto e tradizione totalmente gratuita. Per il 2017, fioccano le novità: c'è la certezza delle date – il 2, 3 e 4 giugno – in un'area ancora più vasta e in posizione di assoluto pregio, che deve essere comunicata nelle prossime settimane. Ma il "piatto forte" della nuova edizione è, indubbiamente, l'"allargamento geografico".

La rassegna acquista infatti un respiro internazionale: non solo produttori e artigiani della Sardegna, ma anche numerosi loro "colleghi" dei Paesi europei ed extraeuropei stanno fissando in agenda la partecipazione alla "Fiera del gusto" 2017. Tanti food truck – veri e propri camion con ruote, all'interno dei quali cuochi esperti preparano questa o quella pietanza – sono pronti a viaggiare in direzione Sardegna. Possibile quindi assaporare le più svariate prelibatezze, tipiche di numerosi angoli del globo. Una novità esclusiva per l'Isola – mai una rassegna fieristica incentrata sul cibo ha, infatti, proposto la possibilità di "avventurarsi col palato" tra i food truck. E, con l'area disponibile raddoppiata rispetto al 2016, c'è davvero la possibilità di far sciamare decine di migliaia di persone in tutta comodità e sicurezza. Che, tra un piatto e l'altro, possono anche nutrire lo sguardo ammirando uno tra i più caratteristici panorami cagliaritani, ancora top secret. Le date dell'evento, a ridosso dello start dell'estate, sono ancora distanti. Ma la macchina organizzativa di Primavera Sulcitana è già attiva, pronta a raccogliere adesioni via email

Ultimo aggiornamento: