Costume

Festa della "limba sarda", eventi a Cagliari e Nuoro. "Utile per apprendere le lingue straniere"

Giochi, attivitÓ e spettacoli per celebrare la Giornata europea delle lingue, il 26 settembre prossimo. Tutto organizzato dalla Regione: "╚ il simbolo della nostra forza e identitÓ".



CAGLIARI- Giochi, attività e spettacoli in lingua sarda per celebrare la Giornata europea delle lingue. L'appuntamento è per il 26 settembre a Cagliari nel Corso Vittorio Emanuele, e a Nuoro al museo del Costume. Per questa importante Giornata, festeggiata in tutta Europa, sono state organizzate attività per bambini, programmi televisivi e radiofonici, corsi di lingua e conferenze. "É un appuntamento significativo e sentito – ha detto l'assessore regionale della Cultura, Giuseppe Dessena – e in questo contesto la promozione della lingua sarda, specie tra i giovanissimi e gli studenti, i veri protagonisti della sopravvivenza della lingua e delle tradizioni, acquista un valore ancora più importante: il sardo si misura ad armi pari con tutte le altre lingue, dimostrandosi capace di veicolare qualsiasi messaggio".

Le attività sono organizzate dallo Sportello linguistico regionale in collaborazione con Camineras, Eurodesk e Comune e Città metropolitana a Cagliari, mentre a Nuoro con Isre, Europe direct e Comune, al fine di incrementare il plurilinguismo e la comprensione interculturale. "La lingua – ha proseguito Dessena – è la nostra forza e la diversità linguistica è uno strumento utile per una migliore comprensione interculturale: una chiave per aprire la mente. Dobbiamo essere sempre più consapevoli che parlare e scrivere in sardo non è impedimento per la conoscenza di altre lingue ma, al contrario, ne favorisce l'apprendimento".

Ultimo aggiornamento: