Cronaca

La settimana in Sardegna: incubo alluvioni e casse vuote, l'ombra del nucleare, il Cagliari capolista

La carrellata di approfondimento dei fatti principali accaduti in Sardegna negli ultimi 7 giorni. Cronaca, politica, economia, cultura, lavoro e sport: ecco le news pubblicate dalla redazione di SardegnaOggi.



CRONACA - Incubo alluvioni in Sardegna, per eliminare i rischi serve un miliardo. La Giunta regionale vara per la prima volta il Piano di gestione del rischio alluvioni della Sardegna, ma si tratta di una misura tampone. L'assessore ai Lavori Pubblici: "Necessario chiudere le strade pericolose, evacuare gli edifici a rischio, fare politica di Protezione Civile fino a quando non troviamo il miliardo e 200 milioni che serve per mettere in sicurezza l'Isola". E sull'Isola è piena allerta meteoper l'inizio della settimana a cavallo tra settembre e ottobre. Malasanità, paga la Regione, 67 milioni di risarcimento danni. In aumento le cause civili contro il sistema sanitario in Sardegna. L'assessore Arru: "Effetto dirompente sul rapporto di fiducia tra il medico e il suo paziente. Fiducia che noi vogliamo e dobbiamo recuperare".

L'ombra delle scorie nucleari avvolge Oristano. "Individuati due siti". Tecnici di Sogin, Ispra ed Enea nel territorio sardo per valutare l'ipotesi di utilizzare alcune aree come deposito per i rifiuti nucleari. Non c'è ancora nulla di definito. La Saremar "affonda" definitivamente. Spedite lettere di licenziamento ai lavoratori. La missiva firmata dall'Amministratore unico della società Armando Loi non lascia dubbi. Tutti a casa entro dicembre, tre settimane fa la nomina dei liquidatori. Mamme e universitarie in dolce attesa, a Cagliari è attiva la "tessera baby".  La procedura per richiederla è completamente on line: previsti servizi, priorità e agevolazioni. Nelle facoltà dell’Università di Cagliari si stanno individuando e attrezzando i locali.

POLITICA - Ss 554, davanti al Brotzu si viaggia tra 5 rotatorie e in bicicletta. Il Comune di Cagliari approva la costruzione di un rondò tra via Peretti e via Araolla e una pista ciclabile. Addio ai semafori, il traffico regolato dalle rotonde. 

ECONOMIA & CULTURA - Innovazione per rilanciare economia e occupazione, in cinque anni alle imprese 725 milioni. La Regione investe sulla competitività delle imprese sarde. Innovazione, dal 2 al 4 ottobre il festival Smart Cityness. Una settimana al via della seconda edizione di Smart Cityness, il festival dedicato all'innovazione curato dall'associazione Urban Center Cagliari. Appuntamento alll'Ex Vetreria di Pirri.

Ricercatori cagliaritani inventano un busto salvavita. Gli ideatori: "Ora uno degli ostacoli maggiori è superare la distanza tra il mondo della ricerca Accademica e quello della produttività. Nell'Isola non abbiamo avuto molti riscontri con aziende in grado di passare alla realizzazione".

LAVORO - Ingegneri e geometri cercasi. Abbanoa offre 37 posti di lavoro. Pubblicati i bandi per le selezioni pubbliche, il gestore unico dell'acqua in Sardegna pronto a stipulare contratti di due anni rinnovabili. Le opere da svolgere contano su una "cassa" di seicento milioni di euro.

SPORT - Il Cagliari balza in testa alla classifica di serie B. Nel turno infrasettimanale rossoblù di (doppio) rigore e fantasia. Bis Farias e Giannetti, superata l'Entella. Nella partita di sabato vittoria, a fatica, sul Latina. Sul parquet del PalaRuffini la Dinamo Sassari perde con Reggio Emilia, 79-78 il punteggio in favore degli emiliani. Semifinale di Supercoppa italiana molto combattuta, i biancoblù sardi sempre "in palla". Sul risultato finale pesano anche alcune decisioni degli arbitri. Tra otto giorni inizia il campionato.

Vela, non c'è lo sponsor: in vendita la barca di Andrea Mura. Lo skipper dice addio al Vendée Globe. L'Imoca 60, la barca dello skipper sardo Andrea Mura è in vendita. Alla base della decisione la mancanza di un main sponsor.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it