Cronaca

Anche nel poligono di Quirra si coltiva marijuana

Una piantagione di cannabis Ŕ stata scoperta in un'area interna al Poligono Interforze del Salto di Quirra. A luglio nello stesso luogo erano state scoperte 120 piante di marijuana.



VILLAPUTZU - Nella serata di ieri i carabinieri della compagnia di San Vito e di Villaputzu, nell’ambito di un servizio congiunto con il personale del “Poligono Sperimentale e di Addestramento interforze di Salto di Quirra  hanno rinvenuto una coltivazione di circa 150 piante di cannabis.

L’operazione, iniziata sin dalle prime ore della mattina, è consistita in un’ampia battuta perlustrativa che ha visto impegnati, nella località Murtas, i militari dell’Arma a fianco dei colleghi dell’Aereonautica della base di Capo San Lorenzo. Non è stato facile per i militari trovare, occultata nella fitta vegetazione circostante, la piantagione di stupefacente che si presentava organizzata con un sistema di irrigazione a goccia collegato a una grossa cisterna d’acqua.

Sul posto non è stato trovato nessuno in quanto le piante, in avanzato stato di maturazione e di infiorescenza, erano in stato di semi-abbandono come se i “particolari coltivatori” si fossero intimoriti per la presenza dei militari che nell’ultimo periodo hanno rinforzato la loro presenza nell’area. Le zone, sebbene interdette e di esclusiva pertinenza del Poligono, in alcuni periodi dell’anno, come in quello estivo, sono aperte al pubblico e consentono l’accesso alla rinomata località Murtas. Lo scorso luglio in quelle stesse aree rurali, un’analoga operazione condotta dai carabinieri di San Vito, aveva consentito di trovare una piantagione di oltre 120 piante di cannabis e trarre in arresto i responsabili, due persone del luogo.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it