Cronaca

Migliaia di ricette truccate e chili di farmaci acquistati. Cagliari, denunciata 41enne

Una donna, per quattro anni, ha utilizzato i timbri di tre dottori - già passati a miglior vita - ed è riuscita a acquistare tantissimi chili di farmaci. Dietro potrebbe nascondersi una vendita abusiva.



CAGLIARI - I militari della Stazione di San Bartolomeo hanno denunciato, con le accuse di falso materiale e truffa, una 41enne di Cagliari. La donna, da almeno quattro anni, falsificava le ricette mediche con i timbri di almeno tre medici (alcuni dei quali, nel mentre, non solo sono andati in pensione, ma anche morti), poi le presentava o le faceva presentare ad altre persone in farmacia per l’acquisto di ansiolitici, antidepressivi e sonniferi. In seguito a un servizio di osservazione in una farmacia della città, i carabinieri hanno fermato ed identificato il convivente della donna mentre esibiva un certificato contraffatto per l’ennesimo acquisto di medicinali. Da una perquisizione nell'abitazione dei due sono stati trovati ingenti quantitativi di farmaci e numerose ricette contraffatte.

La donna si è giustificata dicento di essere in cura in un centro cittadino di igiene mentale e che falsificava le ricette perchè le dosi che doveva prendere non le bastavano. Le indagini hanno stabilito che il quantitativo acquistato solo nell’ultimo mese (circa 40 scatole) è inequivocabilmente esagerato per la cura di una persona, motivo per il quale i militari stanno scavando a fondo per capire se l’attività possa nascondere indebite o vendite ad altre persone.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it