Cronaca

Il ciclone fa paura. Cagliari città chiusa: scuole, uffici, parchi e mercati

Alto rischio idrogeologico, Massimo Zedda firma l'ordinanza urgente che chiude tutti gli istituti, i cimiteri e le aree verdi. Invito ai cittadini: "Evitate al massimo gli spostamenti".



CAGLIARI - Il sindaco Massmo Zedda firma la seconda ordinanza, nel giro di dieci giorni, che sbarra il capoluogo sardo. Sabato dieci ottobre scuole chiuse, idem gli uffici comunali, i parchi, i cimiteri e il mercato di Pirri di Is Bingias. Stesso discorso per le piscine di Terramaini e di via Dello Sport, del Palazzetto dello sport, dell'impianto di ateletica, delle palestre B e di via Degli Stendardi e della Cupola geodetica. Tutto chiuso fino a mezzogiorno di sabato dieci ottobre. E, se l'allarme maltempo dovesse proesguire, i provvedimenti presi da Zedda sono destinati ad andare avanti a oltranza.

Il sindaco invita i cittadini "a evitare al massimo gli spostamenti, in particolare a non impegnare le strade di accesso ai presidi ospedalieri, i dirigenti scolastici ad evitare i turni pomeridiani delle scuole nella giornata di venerdì 9 ottobre" e ancora "tutti i responsabili di uffici e attività in qualche modo aperte al pubblico ad adottare ogni misura cautelare di auto protezione per evitare danni a persone o cose".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it