Cronaca

Cagliari, al terminal crociere attracca un sottomarino da guerra della Turchia - LE FOTO

Al molo Ichnusa, dietro l'area dedicata all'arrivo dei giganti del mare, spunta un sommergibile che batte bandiera turca. Gli scatti pubblicati da Mauro Pili (Unidos), il caso finisce in Parlamento.



CAGLIARI - "Non bastavano le esercitazioni a Teulada ora anche i porti dentro la città utilizzati come base d'appoggio della Nato. Sardegna sempre di più base logistica per giochi di guerra nel Mediterraneo. Chi ha autorizzato l'ingresso di un sottomarino da guerra nel porto di Cagliari? Per quale motivo? Si tratta di un fatto grave considerato che si tratta di un vero e proprio strumento di guerra che viene fatto accedere in un porto civile senza che nessuno ne sappia niente". Parole di Mauro Pili: il deputato e leader sardo di Unidos pubblica le fotografie che mostrano la presenza di un sommergibile militare nel porto del capoluogo sardo.

"Forse il ministro della Difesa ha ceduto anche il porto di Cagliari alla Nato, visto che continua a gestire a suo uso e consumo la Sardegna con il vergognoso silenzio di tutti?", si chiede il parlamentare, che annuncia la presentazione di un'interrogazione urgente proprio a Roma. "Ora anziché le navi da crociera arrivano i sottomarini bellici. È un fatto che non può passare in silenzio".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it