Cronaca

"Castello è un quartiere inaccessibile"

Ascensori mal funzionanti, problemi di parcheggio e autobus che rendono Castello, al centro di Cagliari, "un quartiere inaccessibile".



Lo denunciano i Riformatori in Consiglio comunale.  "Oggi l'accessibilità al quartiere di Castello - afferma Giorgio Angius - ha raggiunto i livelli minimi dai tempi in cui venivano chiuse le porte delle Torri e mandati via i villani al suono del corno. I residenti ed i visitatori oggi non sono vittime di altro che di cattiva amministrazione e di mancato coordinamento di azioni che potevano essere svolte meglio e per tempo". 

Per tre le ragioni. Gli ascensori: "Da giorni anche l'ultimo ascensore su v.le Regina Elena all'altezza della vecchia sede de L'Unione Sarda è fermo in attesa di manutenzione, determinando di fatto anche la difficoltà di utilizzo del parcheggio multipiano ad esso collegato". I parcheggi: "da tempo nella Piazza Angioni, nella via Canelles e nella via De Candia sono presenti cartelli di divieto di sosta" con riferimento ad alcune ordinanze scadute. "A questo si aggiunge che nonostante il personale della Prefettura sia stato ridotto e comunque operi in orario di lavoro ben definito, gli stalli a loro attribuiti sono inibiti a residenti e visitatori anche nelle ore serali e notturne, senza alcun motivo". Infine i mezzi pubblici: "Da tempo alla Linea 7 è interdetto il passaggio all'interno del quartiere, che quindi rimane sprovvisto del servizio di trasporto pubblico locale".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it