Cronaca

Uta, gesto disperato di un detenuto. Allarme per la sicurezza in carcere

╚ morto uno dei reclusi nel carcere di Uta, dopo aver cercato di togliersi la vita. Un caso che fa riemergere i problemi di sicurezza presenti nella struttura penitenziaria.



CAGLIARI - Un detenuto ha tentato di togliersi la vita, riuscendoci, in una stanza del carcere di Uta. Lo rivela un comunicato della Cgil Fp. Il fatto risale alle 16 di ieri: l'uomo dopo il tempestivo intervento da parte del personale di Polizia Penitenziaria e il soccorso dei medici è stato trasportato presso il pronto soccorso del SS.Trinità di Cagliari. Le sue condizioni sono apparse subito gravi, ed è morto dopo il ricovero in ospedale. Recentemente l'uomo era stato oggetto di un nuovo provvedimento di custodia cautelare, dopo essersi allontanato da una comunità alla quale era stato affidato.

Il fatto dimostra le continue difficoltà nel nuovo carcere. Problematiche che, secondo la Fp Cgil, vanno ricercate in primo luogo nell’insufficiente presenza di personale sia di Polizia Penitenziaria che di esperti, quali psichiatri e psicologi, ma anche in quelle evidenti falle che il sistema evidenzia. “Aver costruito un Istituto di pena in un desolante contesto quasi al confine del mondo”, come evidenzia il coordinatore regionale della Fp Cgil Polizia Penitenziaria, "non ha senz’altro favorito la diminuzione del disagio da parte dei reclusi e dei loro famigliari. Problematicità che poi devono affrontare tutte le persone che vi operano, in un territorio distante dalla civiltà e da quelle strutture di prima necessità come gli stessi ospedali". 

"A tutt’oggi il complesso di Uta non è neppure terminato - si legge in un comunicato  - e i settori già operativi devono affrontare assurde problematiche strutturali. Oltre ad imperscrutabili scelte a livello progettuale vi sono problemi legati soprattutto alla tenuta in presenza di avverse condizioni meteo. Infatti In caso di pioggia sono evidenti innumerevoli infiltrazioni d’acqua, che pregiudicano anche gli impianti elettrici e pertanto con forti rischi alla sicurezza".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it