Cronaca

Devastazione botellon a Cagliari, viale Fra Ignazio discarica a cielo aperto - LE FOTO

Ennesima nottata non autorizzata all'insegna dell'alcol davanti all'Anfiteatro romano. Un tappeto di rifiuti "accoglie" chi passa nella strada di buon'ora. Un fenomeno che nessuno riesce a fermare.



CAGLIARI - L'appuntamento corre sui social network. Poche ma chiare indicazioni, su tutte orario e luogo. E il botellon è servito, con l'aggiunta di un'intera strada cittadina ridotta peggio di una porcilaia. Scorrono fiumi di alcol: centinaia di bottiglie vengono poi lasciate sull'asfalto. E il risveglio di uno scorcio "storico" della città fa rabbrividire. Gli operatori ecologici non hanno potuto fare altro che il loro lavoro, ripulendo faticosamente lo scempio lasciato da anonimi e giovani bevitori.

 

Non è la prima volta che a Cagliari si svolge un fatto simile. E, tra chi protesta, c'è anche il partito Fratelli d'Italia. Attraverso Salvatore Deidda, coordinatore regionale del partito meloniano: "Nessun vuole impedire a nessuno di divertirsi ma c'è da chiedersi se a Cagliari esiste ad oggi un minimo di controllo. Ognuno si sente libero di fare quello che vuole, dalle scritte murarie, agli atti di teppismo contro le Forze dell'ordine a questi episodi di pura inciviltà e degrado".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it