Cronaca

Cagliari, due milioni per i quartieri storici: contributi per riqualificare case e palazzi

Oltre un milione 900mila euro per la riqualificazione degli edifici nei quartieri storici di Cagliari e nelle zone limitrofe e, per la prima volta, nel centro storico di Pirri.



È lo stanziamento che il Comune mette a disposizione dei privati attraverso un bando di concorso per la concessione di contributi a fondo perduto destinati ad agevolare l’esecuzione degli interventi di risanamento delle parti comuni, dell'acquisto con recupero dell’alloggio, del recupero primario e di quello secondario di edifici costruiti entro il 1974.

L'obiettivo è quindi quello di agevolare la riqualificazione e il riuso del patrimonio edilizio esistente nel centro storico e nelle zone limitrofe ma anche quello di salvaguardare l'architettura degli edifici nel perimetro individuato.  Le opere ammesse al contributo, in particolare, comprendono gli interventi di manutenzione straordinaria, di restauro e risanamento conservativo, di ristrutturazione edilizia e di eliminazione delle barriere architettoniche.

L'entità del contributo varia, a seconda dell'intervento proposto, dal 20 per cento al 35 per cento del costo totale. Le risorse a disposizione del Comune di Cagliari, che provengono dalla Regione, ammontano a 1.440.000 euro. Saranno incrementate sino a 1.932.000 euro con il recupero di somme residue da bandi precedenti.

Tutte le modalità di partecipazione e la documentazione necessaria sono scaricabili dal sito istituzionale del Comune www.comune.cagliari.it- Il bando scade il 21 ottobre 2016. 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it