Cronaca

Protesta contro l'operazione Trident Juncture, a Teulada cariche sui manifestanti e irruzioni nel poligono

Si è conclusa con un'irruzione nel poligono militare, cinquanta persone denunciate e dodici destinatarie di foglio di via la manifestazione di ieri al poligono militare di Teulada contro l'operazione Trident Juncture. A marciare tra le 500 e le 700 persone.



CAGLIARI - Le forze dell'ordine in servizio durante la manifestazione contro l'operazione Trident Juncture ieri a Teulada hanno denunciato cinquanta persone per "introduzione clandestina in luoghi militari". Le denunce sono scattate dopo che un gruppo di manifestanti, intorno alle 16, si è staccato dal corteo per dirigersi verso la recinzione del poligono. Non sono mancate le cariche delle forze dell'ordine, i carabinieri parlano di "cariche di alleggerimento", tra le proteste dei manifestanti. In questo frangente alcuni tra i pacifisti dopo aver creato un varco nella recinzione sono riusciti a entrare nell'area militare, bloccati poco dopo dal personale in servizio. 

Poche ore prima, intorno alle 12, a Sant’Anna Arresi, nel corso del controllo di tre pullman  da parte della polizia erano state fermate 12 persone destinatarie di foglio di via obbligatorio, anche queste denunciate per aver violato le prescrizioni della questura di Cagliari. Anche in questo caso non sono mancate le discussioni, come testimonia un video diffuso su facebook 'Comitato studentesco contro l'occupazione militare della Sardegna'.

Gli attivisti del comitato al termine della manifestazione hanno diffuso un comunicato: "Prescrizioni varie, fogli di via e altre misure che ledono il diritto di espressione ed il diritto alla mobilità non sono riusciti a arginare l’eccedenza che questa giornata voleva esprimere e ha espresso. Abbiamo negli occhi un’immagine della giornata di oggi, ebbene si, ricorda proprio quella foto di Pratobello. Anche oggi con le donne in prima fila, in particolare ci ricordiamo di una donna con le sue figlie che entravano nel perimetro della base fermate dai militari, questa immagine di oggi ci ricorda quello scatto che appartiene ad un passato lontano, ma il filo che le lega è l’orgoglio e la forza delle donne sarde".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it