Cronaca

Cani e gatti randagi o con padroni senza soldi per sfamarli, a Quartu raccolta di cibo

Il Comune promuove il progetto di raccolta alimentare: sabato 7 novembre al centro commerciale Carrefour spazio anche a chi ha un animale ma non ha i soldi per nutrirlo. L'evento organizzato dalla coop 'Bau Club'.



QUARTU SANT'ELENA (CA) - Nell’ottica di aiutare le famiglie in difficoltà economica e allo stesso tempo intensificare il contrasto al fenomeno del randagismo l’amministrazione comunale - nello specifico gli assessorati all’Ambiente e alle Politiche sociali - ha concesso il patrocinio per il progetto di raccolta alimentare per cani e gatti, in programma per tutta la giornata di sabato 7 novembre, presso il centro commerciale Carrefour di viale Marconi. L’evento è organizzato dalla Cooperativa ‘Bau Club’, che gestisce il canile-rifugio comunale ‘Tana di Bau’, con la collaborazione di Balzoo, Banco alimentare zoologico Onlus di Milano, ed è incentrato sulla promozione di un progetto di sostegno alimentare a favore degli animali domestici di proprietà delle famiglie in stato di difficoltà economica residenti a Quartu Sant’Elena.

I beni di prima necessità per cani e gatti raccolti durante la giornata vengono poi distribuiti alle famiglie quartesi che non hanno reddito a sufficienza per il sostentamento dell’animale di proprietà, individuate attraverso le indicazioni fornite dai Servizi sociali comunali.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it