Cronaca

Parigi sotto attacco: 128 morti. Feriti 2 italiani. Isis rivendica: "È l'11 settembre della Francia"

Terrore a Parigi sconvolta da una serie di attentati. I terroristi hanno colpito in sette diversi punti della capitale. I morti sarebbero 128, secondo 'Le Parisien'. I feriti quasi 200, circa 80 in condizioni serie.



PARIGI - Tra i feriti, in modo lieve, ci sono anche due italiani . Lo riferiscono fonti della Farnesina. A quanto apprende l'Adnkronos dal sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, si tratta di un uomo e una donna della cittadina marchigiana, Massimiliano Natalucci e una sua amica, che erano al concerto al Bataclan e sono rimasti per lunghe ore ostaggi dei terroristi che hanno ucciso decine di persone all'interno del luogo di ritrovo parigino. Otto terroristi sono morti. Altri potrebbero essere ancora in fuga, ha detto al 'Washington Post' una fonte dell'antiterrorismo europea, secondo cui, "per pianificare sei attacchi, bisogna che ci siano molte persone coinvolte, non solo quelle sul posto".

Il procuratore della capitale francese, François Molins, ha fornito un primo bilancio dettagliato degli attacchi, e ha parlato di "alcuni morti" allo Stade de France, di 18 vittime a rue de Charonne, di un morto a boulevard Voltaire, di cinque vittime a rue de la Fontaine au Roi e di 14 a rue Alibert, davanti al café 'Le Carillon'. Il procuratore non ha fornito un bilancio preciso dell'attacco al teatro Bataclan, che ha provocato decine di vittime. Nella sala concerti i terroristi asserragliati avevano preso circa 100 persone in ostaggio, prima del blitz delle forze dell'ordine. Gli assalitori del Bataclan "gridavano Allah è grande in arabo - ha detto un testimone ai microfoni di 'France Info' - Sparavano al pubblico gridando allah Akhbar".

I quattro terroristi al Bataclan, ha precisato il prefetto di polizia di Parigi, "avevano delle cinture esplosive che hanno azionato nel corso dell'assalto" da parte delle forze dell'ordine. Nel blitz, ha annunciato il ministero degli Interni, nessun poliziotto è rimasto ucciso mentre un membro delle forze dell'ordine sarebbe stato ferito. Allo stadio, dove era presente il presidente francese Francois Hollande che è stato immediatamente fatto allontanare, era in corso la partita Francia-Germania. Almeno una delle esplosioni fuori dallo stadio, riferisce la France Press, citando fonti di polizia, è stata causata da un kamikaze. Hollande ha decretato lo stato d'emergenza. Quanto è avvenuto a Parigi "è un atto di guerra. E di fronte alla guerra il paese deve prendere decisioni appropriate", ha detto il presidente francese Francois Hollande, che ha decretato lo stato di emergenza.

(ADNKRONOS)

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it