Cronaca

La Sardegna vicina a Parigi e alla Francia. Bandiere a mezz'asta

La decisione del presidente Francesco Pigliaru, dopo la notte di carneficina che ha sconvolto la capitale francese e tutto il mondo occidentale. "Attacco dettato da ferocia, siamo vicini al popolo francese".



CAGLIARI - Bandiere a mezz'asta in tutti gli uffici regionali della Sardegna, in segno di cordoglio per i drammatici attentati di Parigi. Lo ha deciso il presidente Francesco Pigliaru, che commenta: "Un attacco sconvolgente, per ferocia e determinazione. L'orrore del terrorismo più estremo ci lascia attoniti e ci ricorda l'importanza di preservare i valori più alti che la nostra civiltà ha raggiunto. Proprio a Parigi, oltre due secoli fa, quei valori hanno trovato l'espressione più efficace e sono stati abbracciati dall'Europa e da gran parte del mondo. L'intera Sardegna è vicina al popolo francese, alle persone colpite, alle loro famiglie". 

COSA È SUCCESSO: Parigi sotto attacco: 128 morti. Feriti 2 italiani. Isis rivendica: "È l'11 settembre della Francia"

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it