Cronaca

La dieta mediterranea, questa sconosciuta. Un sardo su tre è sovrappeso

Nell'Isola oltre il 27 per cento della popolazione non è "in linea", uno su dieci è addirittura obeso. Il rovescio della medaglia rispetto alla denutrizione di cui soffrono ancora interi Paesi.



CAGLIARI - In Sardegna il 27 per cento della popolazione è in sovrappeso, il 10 per cento è obeso. Numeri leggermente migliori rispetto ai dati nazionali, forniti dalla professoressa Elisabetta Marini, antropologa dell'Università di Cagliari durante la presentazione del progetto di cooperazione internazionale "Nessun uomo è un'isola", promosso dal Dipartimento di Scienze della Vita e dell'Ambiente. La docente ha descritto le dimensioni della malnutrizione, l'altra faccia della medaglia rispetto alla denutrizione di cui soffrono ancora interi Paesi di altri continenti, e indicato nei rimedi della corretta e sana alimentazione, associata alla pratica sportiva, i rimedi possibili e facilmente attuabili da chiunque.

Non così per la piaga della denutrizione che affligge tanti Paesi africani, come l'Uganda e la Tanzania dove si è svolto il progetto portato avanti con determinazione dal gruppo di ricerca della prof.ssa Marini. Per due anni i ricercatori dell'Ateneo hanno monitorato i dati antropometrici di circa 2mila bambini di Bumbire (un'isola tanzanese nel Lago Vittoria) accertandone la denutrizione, per poi sviluppare azioni di sensibilizzazione nei confronti di insegnanti e genitori verso una corretta alimentazione. "Da un lato si è trattato di condurre con misurazioni antropometriche una ricerca sullo stato nutrizionale dei bambini", spiega Ornella Comandini, insegnante e dottoranda di ricerca coinvolta nel progetto, "dall'altro sensibilizzare studenti, famiglie e insegnanti sulla denutrizione". Al progetto hanno partecipato – con un tirocinio formativo – anche alcuni studenti del corso di laurea in Scienze naturali: "È stata una grande occasione di crescita accademica e personale", sottolineano Sonia Floris e Gianluca Caboni, "abbiamo applicato sul campo quello che abbiamo studiato durante il corso di Antropologia".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it