Cronaca

Monserrato, il Policlinico cambia volto: pronti lavori da 27 milioni

Il Policlinico raddoppia: l'Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari aggiudica l'appalto per la costruzione dei blocchi R che cambieranno il volto al Duilio Casula. Camere e ambienti simili a un hotel, baby parking per dipendenti, visitatori e pazienti. Anche un auditorium e la main street.



CAGLIARI - Il Policlinico Duilio Casula cambia volto e raddoppia. Il commissario straordinario dell'Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari, Giorgio Sorrentino, assieme al direttore amministrativo, Vincenzo Serra, e sanitario, Oliviero Rinaldi, ha aggiudicato l'appalto per la costruzione dei nuovi blocchi R. 

LA GARA. Ad aggiudicarsi il grande appalto è stata l'Associazione temporanea d'impresa Bacchi srl – gruppo Psc spa, che ha presentato l'offerta economicamente più vantaggiosa ottenendo un punteggio di 97,141 su 100 e praticando un ribasso pari al 18,123% sugli importi soggetti a ribasso e pari al 30,000% sul tempo di esecuzione. L'importo di aggiudicazione è di 27 milioni e mezzo. Per quanto riguarda i tempi, previsti 574 giorni: 63 per la progettazione esecutiva e 511 per l'esecuzione dei lavori.

IL NUOVO DUILIO CASULA. I blocchi R, quattro edifici, cambieranno radicalmente il volto del Policlinico che diventerà così il più imponente ospedale della Sardegna. Innanzitutto la stazione della metropolitana e l'ingresso del Duilio Casula saranno praticamente integrati, grazie a una passerella in quota che li collegherà. Nella grande hall l'accoglienza per visitatori e pazienti con soluzioni architettoniche simili ai grandi hotel di lusso. L'obiettivo è accogliere i pazienti in un ambiente confortevole e sereno: le camere di degenza saranno "hotel type atmosphere", atmosfera simile all'hotel, con un totem testaletto quasi invisibile, lampade led ambientali e da lettura, rivestimenti colorati in tessuto spalmato. Previsti un baby parking per accogliere i bambini di dipendenti, pazienti e visitatori, un polo congressi con sale e auditorium. Caratteristica la main street, un punto di ritrovo per pazienti, visitatori e studenti, con bar, punti ristori e aree svago. Wi-fi ovunque e libero per tutti assicurerà accesso a internet in maniera facile e sicura. Previsto il raddoppio delle sale operatorie che da sei diventano dodici e l'arrivo di diversi nuovi reparti: Ortopedia e traumatologia, Urologia, Oculistica, Farmacologia Clinica, Genetica, Dermatologia. Nei Blocchi R troveranno spazio anche i servizi tecnici e amministrativi. Previsti 24 novi ambulatori in poliambulatorio e 135 nuovi posti letto.

DA GENNAIO I NUOVI TRASFERIMENTI. Si parte con il laboratorio centralizzato e si prosegue, entro maggio, con il nuovissimo e grande Pronto Soccorso e l'Osservazione breve, la Cardiologia, l'Unità Coronarica e le Medicine d'urgenza. Nel nuovo Duilio Casula ci sarà attenzione ai particolari e all'integrazione sempre maggiore tra assistenza, didattica, ricerca e formazione: i cardini della mission dell'Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it