Cronaca

Sbarco di centinaia di migranti a Cagliari. Tra loro minorenni, già pronta macchina dell'accoglienza

Attracca al molo Rinascita la nave spagnola Canarias, a bordo 286 "disperati del mare" salvati al largo delle coste libiche. Dopo le visite mediche e le identificazioni è prevista la loro distribuzione nelle strutture di accoglienza sparse nell'Isola.



CAGLIARI - Al molo Rinascita è previsto il nono sbarco di migranti del 2015. Il Sistema regionale di Protezione civile sta completando il montaggio del campo per l'assistenza alle 286 persone in arrivo. Impegnati nel corso della giornata circa 80 donne e uomini, compresi i volontari e i radioamatori. Sulla banchina si allestisce una tensostruttura da 160 metri quadri, una tenda di posto medico avanzato, 7 tende dedicate alle visite mediche e all'identificazione, un ambulatorio mobile per l'Unità pediatrica, un ufficio mobile di supporto, l'intera logistica elettrica per il campo e due autobotti per una capienza totale di 15 mila litri. L'assessore regionale dell'Ambiente, Donatella Spano, ha in agenda un sopralluogo al porto per seguire le operazioni di assistenza.

I migranti, soccorsi al largo delle coste libiche, devono poi essere smistati nelle varie struttue di accoglienza disseminate in tutta l'Isola. 140 rimangono a Cagliari, gli altri pronti a finire a Sassari, Oristano e Nuoro.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it