Cronaca

Una "santabarbara" a Elmas. Tre quintali di esplosivo sequestrati dalla polizia - LE FOTO

Blitz degli agenti in un container nel quale erano stipati fuochi artificiali, alcuni artigianali e potenzialmente micidiali. Finisce nel sacco un 66enne, giÓ denunciato in passato perchŔ trovato in possesso di tantissimo materiale esplodente.



CAGLIARI - Con l’avvicinarsi delle festività, come di consueto, aumentano i controlli della polizia per contrastare la vendita ed il possesso illecito di materiale esplodente da commercializzare in prossimità del Capodanno. Gli agenti delle quarta sezione della squadra Mobile, con la collaborazione del nucleo Artificieri Antisabotaggio della questura, hanno scovato una vera e propria "santabarbara" dove erano stoccati oltre 300 chili di materiale esplodente. Si tratta di uno dei più importanti ed imponenti sequestri degli ultimi anni.

Durante il blitz, avvenuto a Elmas, gli artificieri hanno accertato, oltre alla presenza di fuochi classificati di quarta categoria, la presenza di alcuni manufatti artigianali potenzialmente micidiali. L’ingente quantitativo di materiale esplodente è stato rinvenuto all’interno di un container in un deposito ad Elmas, che era stato affittato da una vecchia conoscenza della squadra Mobile che già nel settembre dello scorso anno lo aveva denunciato per possesso di materiale pirico. In quell’occasione C.A., 66enne, era stato denunciato in quanto trovato in possesso di 22 chili di materiale esplodente.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it