Cronaca

Legambiente: "Nuovo allarme emissioni dalla Saras"

Legambiente ancora una volta rileva con preoccupazione la notizia di un nuovo allarme emissioni nello stabilimento della Saras di Sarroch.



"Infatti – dichiara Vincenzo Tiana, Presidente del Comitato Scientifico di Legambiente Sardegna - questa mattina sono pervenute presso la sede dell’Associazione diverse segnalazioni di un anomalo malfunzionamento, caratterizzato dall’emissione dalle torce dello stabilimento di fiamme molto alte, accompagnate da una intensa nuvola di fumo nerissimo".

Secondo Legambiente la situazione deriverebb "da un imprevisto blocco degli impianti che ha provocato l’emergenza". L'associazione ambientalista ha provveduto tempestivamente a segnalare la propria preoccupazione per l’accaduto alla direzione della Saras.

In serata la replica della Saras. "Questo pomeriggio tra le 13,40 e le 14, è scattato il blocco di alcuni impianti di Sarroch in virtù di un meccanismo di sicurezza, attivato da una mancanza di aria negli strumenti. Non si è registrato alcun allarme emissioni. Gli impianti sono rimasti fermi per venti minuti e dopo le opportune verifiche da parte dei tecnici, sono iniziate le operazioni di avviamento. Lo stop non ha riguardato invece la centrale elettrica Igcc, rimasta regolarmente in marcia. Sarlux e il suo servizio prevenzione e protezione stanno manitorando costantemente i livelli di emissione, come avviene tutti i giorni, attraverso il sistema di rilevazione interno ed esterno al sito industriale. La conseguenza di tale stop è stato un aumento del carico di gas inviato ad una delle due torce, che ha fatto elevare il livello della fiamma. Il sistema di sicurezza non è mai stato in discussione: non si è verificato alcun incendio ne' è suonata la sirena di emergenza".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it