Cronaca

Quartu, petardi vietati in tutta la città. Ordine del sindaco Delunas

A Quartu niente petardi a Capodanno. Il sindaco Delunas firma un’ordinanza a tutela di anziani, bambini e animali domestici. “Coi botti più stress e meno sicurezza: un intervento doveroso”.



QUARTU SANT'ELENA - Il Comune di Quartu vieta i petardi a Capodanno. Il sindaco Stefano Delunas è intervenuto per fermare la consuetudine in occasione dei festeggiamenti per l’arrivo del nuovo anno.

A Quartu tra la mezzanotte del 31 dicembre 2015 e le ore 24 1° gennaio sarà quindi assolutamente vietato far esplodere petardi di qualunque genere in tutte le aree pubbliche e private "se ciò produce conseguenze di qualsiasi genere o natura che si ripercuotono sugli spazi pubblici". Il provvedimento, fa sapere l'amministrazione, intende non solo evitare i frequenti infortuni di grave entità causati dall’imprudente utilizzo dei botti, ma soprattutto tutelare le persone. Le violazioni all'ordinanza possono portare alla denuncia e a una multa che può arrivare a 500 euro.

“La consuetudine di far esplodere petardi turba la socialità e compromette la sicurezza della comunità, dato il potenziale verificarsi di eventi tragici in danno delle persone, in particolare anziani e minori, ai quali quest’Amministrazione intende assicurare massima tutela - ha spiegato il Sindaco Stefano Delunas -. I botti inoltre costituiscono una gravosa causa di stress e un serio fattore di rischio per la vita per gli animali. Impedire l’utilizzo di questi prodotti rientra tra le mie facoltà e ho quindi reputato più che opportuno intervenire".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it