Cronaca

Carbonia, in 5mila attesi alla marcia della pace

Mercoledì la 29/a Marcia Della Pace a Carbonia. Il Movimento Partite Iva chiama a raccolta tutto il Sulcis Iglesiente. Partenza dalla Grande Miniera di Serbariu alle 15.



CAGLIARI - È tutto pronto per la 29/a Marcia Della Pace che mercoledì 30 dicembre partirà dalla grande miniera dismessa di Serbariu a Carbonia. Sono attese 5mila persone all'iniziativa regionale promossa dalla Caritas della Diocesi di Ales-Terralba in collaborazione con Delegazione Caritas Sardegna, Uffici pastorale sociale e del Lavoro, pastorale giovanile, associazioni cattoliche, confederazioni sindacali, Alleanza contro la Povertà, Tavola della Pace, Centro Servizi per il volontariato e Comune di Carbonia.

Ci sarà anche il Movimento Partite Iva. "In questo momento storico, vincere l'indifferenza è un atto dovuto. Respingere ogni forma di violenza è un atto necessario per la sopravvivenza dell'umanità. Niente può giustificare la guerra". Con questo monito il Movimento Partite Iva Sulcis Iglesiente invita tutti a partecipare a questo momento di aggregazione e raccoglimento, affinché sia visibile la volontà di pace del territorio.

Le Partite Iva del Sulcis ringraziano il Comitato organizzatore per aver scelto la città di Carbonia per la XXIX Marcia della Pace. "Puntare i riflettori nella città simbolo di un territorio in grande sofferenza, centra perfettamente il titolo di questa edizione: 'Vinci l'indifferenza e conquista la pace'".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it