Cronaca

Sassari, 80enne uccisa: confessa il nipote

Svolta sul caso dell'anziana trovata morta ieri notte a Sassari. A ucciderla sarebbe stato il nipote, Ŕ stato arrestato dalla polizia dopo un interrogatorio durante il quale avrebbe confessato.



SASSARI - La polizia ha arrestato nel corso della notte S.U, 36enne, con l’accusa di aver ucciso la zia Bonaria Sanna, di 80 anni, nel suo appartamento in via Torres, nel quartiere di San Giuseppe. L'uomo avrebbe confessato al termine di un interrogatorio in questura.  Gli uomini della squadra mobile hanno recuperato anche l’arma del delitto, un corpo contundente con il quale il presunto assassino avrebbe colpito al capo l’anziana.

L'uomo in precedenza aveva avvisato la polizia raccontando di aver trovato la zia riversa sul pavimento dell’appartamento di via Torres, ma dal suo racconto e dai riscontri tecnici della polizia scientifica e della mobile è apparso subito che molti elementi non rendevano il racconto verosimile. I particolari dell'indagine verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa in questura a Sassari.

 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it