Cronaca

Sassari, la questura ci ripensa: sì alla mobilitazione per le Unioni Civili

"#SvegliatiSassari è ora di essere civili" si terrà sabato in piazza d'Italia. La questura autorizza la manifestazione a sostegno delle unioni civili in precedenza vietata.



"A 24 ore di distanza dal divieto, il Questore di Sassari ci ripensa e autorizza la manifestazione a sostegno delle Unioni Civili con lo spostamento di orari proposto dal coordinamento Diritti al Cuore". Lo rende noto il portavoce dell'organizzazione Massimo Mele : "SvegliatiSassari è ora di essere civili! si svolgerà in piazza d'Italia Sabato 23 Gennaio a partire dalle ore 18:00. La mobilitazione virtuale, lo sdegno diffuso e, probabilmente, una telefonata di mediazione del sindaco Nicola Sanna hanno aiutato il Questore a cambiare idea e a permettere che anche Sassari possa scendere in piazza a supporto della legge sulle Unioni Civili".

Questo articolo è correlato a: "Ci sono le sentinelle in Piedi". A Sassari piazza vietata al movimento gay

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it