Cronaca

Siccità, è sempre più allarme rosso. Acqua razionata nel nord Sardegna

L'invaso di Sos Canales più vuoto che pieno. Abbanoa scrive ai sindaci delle città servite dall'oro blu presente nel lago. "Situazione molto grave, come non accadeva da tanti anni".



CAGLIARI - In attesa che le condizioni meteorologiche cambino, anche un utilizzo corretto e consapevole dell’acqua, finalizzato alla riduzione al minimo degli sprechi, può essere d’aiuto per rendere sempre più graduali i razionamenti e affrontare nella maniera più serena possibile questo periodo di siccità, tra i più gravi degli ultimi anni. È in quest’ottica che l’amministratore unico di Abbanoa, Alessandro Ramazzotti, ha scritto ai sindaci dei Comuni serviti da Sos Canales, affinché possano sensibilizzare la popolazione sul contenimento dei consumi, aspetto non secondario per fronteggiare la crisi idrica. "Abbanoa ha deciso di andare incontro alle richieste delle Amministrazioni Comunali applicando in maniera graduale i razionamenti, per consentire anche alle Attività commerciali dei paesi serviti dall’invaso di Sos Canales di dar corso alla normale attività. Contestualmente il Gestore ha chiesto ai Comuni di predisporre ordinanze specifiche sul risparmio idrico e l’uso consapevole della risorsa".

“Come noto", spiega Ramazzotti, "il lungo periodo di siccità che stiamo attraversando, sta provocando diversi disagi legati al forte abbassamento dei livelli dei bacini idrici della Sardegna. L’invaso di Sos Canales che alimenta il potabilizzatore al servizio dei vostri Comuni, ha raggiunto una situazione critica che ha spinto Abbanoa a predisporre una serie di attività che possano arginare in modo più efficace possibile le difficoltà del sistema idrico. Abbiamo agito in due direzioni principali", continua Ramazzotti, "accelerando gli interventi di manutenzione straordinaria finalizzati alla riduzione delle perdite e predisponendo un programma di razionamento dell’erogazione del servizio. Desidero ribadire che da parte nostra sussiste la piena e continua disponibilità per discutere, chiarire e valutare ogni possibile aggiustamento o soluzione alternativa a quelle adottate e, in quest’ottica, abbiamo deciso di rendere più graduali le restrizioni così come richiesto dai sindaci. È evidente però che il perdurare della mancanza di piogge intense, non potrà che portare a razionamenti più stringenti". 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it