Cronaca

Violenze sui malati, il Codacons: "In Italia è escalation, mancano controlli nelle case di cura"

L'associazione dei consumatori Codacons interviene sul caso delle violenze nel centro Aias di Decimomannu. "In italia escalation di violenza in case di cura e strutture sanitarie. Mancano i controlli".



CAGLIARI - "In Italia si sta registrando una vera e propria escalation di violenza all’interno di case di cura e strutture sanitarie che ospitano disabili e anziani". Lo dice il Codacons, dopo l’operazione dei Nas di Cagliari che ha portato alla sospensione di 14 operatori dell'Aias di Decimomannu, con l’accusa di percosse e lesioni personali a danno dei pazienti.

“Ancora un grave caso di maltrattamenti a danno di persone deboli ed indifese che indigna e pone seri interrogativi su come operano tali strutture e il personale che vi lavora – spiega il presidente Carlo Rienzi – Il vero problema, tuttavia, è che mancano controlli e verifiche periodiche che accertino la qualità del servizio reso e il rispetto dei diritti dei pazienti. Serve incrementare la vigilanza con ispezioni continue e attente verifiche sul personale, affinché simili episodi non si ripetano più” conclude Rienzi.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it