Cronaca

73enne legato e rapinato in casa. Ladri in fuga con soldi e fucili

Terrore per un pensionato di Selargius, immobilizzato e derubato da una banda di 3 delinquenti. Il bottino è di 60 euro, quattro fucili e una pistola. L'uomo è riuscito a liberarsi e a dare l'allarme. Indagini a tutto campo dei carabinieri.



SELARGIUS (CA) - Rapina in un'abitazione, la vittima è un uomo di 73 anni. I rapinatori, stando alla ricostruzione effettuata dai carabinieri della compagnia di Quartu Sant'Elena, sono entrati in azione in un modo "curioso" ma efficace. Uno di loro ha bussato alla porta dicendo di dover consegnare un telegramma. Il pensionato ha aperto ed è stato subito spinto all'interno. Sono spuntati fuori altri due uomini, tutti a volto scoperto: dopo averlo derubato di 60 euro, gli hanno ordinato di aprire una cassaforte che aveva in camera da letto.

Da lì hanno fatto razzia di armi - quattro fucili e una pistola - e prima di fuggire hanno legato l'anziano, imbavagliandogli la bocca con la fodera di un cuscino. Il 73enne si è liberato in poco tempo e ha chiamato i carabinieri.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it