Cronaca

Una campagna per migliorare la sanità. La Regione coinvolge i cittadini

Cittadino, salute, partecipazione: sono le tre parole-chiave della campagna, finanziata dall'assessorato regionale della Sanità e portata avanti dalla Azienda Ospedaliero-Universitaria di Cagliari, "Sviluppo della rete dei cittadini".



CAGLIARI - L'obiettivo è informare i rappresentanti di associazioni di cittadini e pazienti sui temi della salute e della sanità, sviluppando una rete di persone capaci di interloquire a livello regionale e locale, con il proposito di contribuire alla qualità e sicurezza nei servizi sanitari, migliorare la gestione del rischio clinico e della sicurezza dei pazienti, favorire la comunicazione fra le strutture assistenziali e le forme associative dei malati, oltre che di facilitare un ruolo attivo e consapevole del cittadino nella gestione del percorso di cura dei pazienti.

Per questo l'Aou cerca 25 volontari, che vogliano partecipare al Progetto "Accademia sarda del cittadino", tra i rappresentanti delle associazioni di tutela e dei pazienti. I cittadini individuati saranno coinvolti sui temi di salute e sanità, per avviare progetti di miglioramento della qualità e sicurezza delle cure centrati sulle esperienze e sui bisogni reali dei pazienti, attraverso la condivisione di metodologie, capacità valutative e conoscenze basate su evidenze cliniche.

Chi volesse partecipare deve far pervenire la sua domanda entro le 13.30 del 4 marzo 2016, al Protocollo Generale dell'Aou, indirizzata a commissario Straordinario Via Ospedale 54, 09124 Cagliari - avente ad oggetto "Progetto Accademia del cittadino". Alla domanda dovrà essere allegato il Curriculum Formativo Professionale. La partecipazione è gratuita.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it