Cronaca

Allevatori strozzati dalla crisi, l'appello: "Debiti sospesi o Ŕ la fine"

Una moratoria sui debiti degli allevamenti sardi da latte e da carne bovina e suina che stanno affrontano una crisi senza precedenti. ╚ quanto chiede la Coldiretti al Governo. "Boccata di ossigeno per non fare chiudere le imprese agricole"-



CAGLIARI - "Servono misure nazionali di rapida attuazione con una moratoria su mutui e prestiti agli allevamenti di 24/36 mesi nonché", sottolinea la Coldiretti, "un riposizionamento debitorio dal breve al medio lungo termine ed un impegno straordinario sui fondi di garanzia". "Una necessità che", precisa la Coldiretti, "può accompagnare il position paper che l'Italia presenterà alla Commissione europea in cui si prevede anche l'obbligo di etichettatura di origine per fermare le importazioni dall'estero da spacciare come Made in Italy".

"Sono iniziative importanti che riguardano e interessano pure la Sardegna e che devono vedere in campo la Regione - sottolinea il presidente di Coldiretti Sardegna Battista Cualbu – ingiustificabilmente indietro sopratutto per quanto riguarda la politica creditizia agricola, promessa da tempo ma della quale ancora non si vede traccia".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it