Cronaca

La Brigata Sassari parte per il Libano. I saluti del sindaco: "La città è con voi"

Il sindaco Nicola Sanna incontra i sassarini in partenza alla caserma La Marmora. "Vi siamo vicini per questa nuova missione di peacekeeping, è grande l'affetto della nostra città nei vostri confronti".



SASSARI - Ha voluto rappresentare i sentimenti di vicinanza per questa nuova operazione di peacekeeping in cui, a breve, sarà impegnato il Comando della Brigata "Sassari", il 151° reggimento fanteria di Cagliari e il 5° reggimento genio guastatori di Macomer. Così il sindaco Nicola Sanna, durante l'incontro con il generale Arturo Nitti prima della partenza dei "sassarini" per il Libano. Durante l'incontro alla caserma "La Marmora", il primo cittadino ha rimarcato i sentimenti d'affetto della città per la Brigata mentre il generale Nitti ha ringraziato il sindaco per il continuo, solidale sostegno della città di Sassari e suo personale che mai è venuto a mancare nel tempo.

Il generale Nitti ha inoltre posto l'accento sui compiti che saranno svolti dal contingente italiano durante la missione di pace Unifil (United Nations Interim Force in Lebanon).

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it