Cronaca

Quartu, banda di pusher minorenni nel sacco. La droga nascosta nei giardinetti

La centrale dello spaccio in piazza Pertini, tre giovanissimi beccati dai carabinieri mentre stavano vendendo hascisc. Come nascondigli utilizzavano gli anfratti dei marciapiedi.



QUARTU SANT'ELENA (CA) - I carabinieri del nucleo Radiomobile, coordinati dal Tenente Cau e dal Luogotenente Cabras, durante un’attività di controllo del territorio finalizzata a contrastare il traffico e la cessione di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un mirato servizio antidroga nella piazza Sandro Pertini, dove c'è un giardino pubblico ritrovo soprattutto di giovanissimi minorenni.

L’attenzione dei militari è stata attirata da tre giovani (M.C., nato nel 1997, F.D. e D.M., entrambi minori), che stavano chiacchierando con un altro giovane in bicicletta. Il 19enne, a questo punto, insieme a uno dei minorenni, è stato notato mentre tirava fuori dalle tasche del giubbotto un involucro in cellophane che occultava all’interno di un blocchetto di cemento. Dopo aver raggiunto un marciapiede, i due hanno nascosto in un piccolo anfratto nel terreno un’altra busta in cellophane. Il terzo minore, invece, svolgeva il ruolo di vedetta.

I tre giovani hanno atteso l'arrivo di un giovane in bicicletta che, dopo aver passato nelle loro mani qualcosa,  ha atteso il ritorno del pusher. L'intervento dei carabinieri ha permesso di trovare addosso al ragazzo con la bicicletta poco più di un grammo di hascisc (si tratta di un 15enne che verrà segnalato al Prefetto di Cagliari quale assuntore di stupefacenti). I militari hanno poi fermato i tre giovani e dai nascondigli hanno recuperato una busta in cellophane nero con dentro 7 involucri di marjiuana di 5 grammi e 21 pezzetti di hascisc per un peso totale di trentasei grammi. Il diciannovenne è stato arrestato per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti ed è finito ai domiciliari, in attesa della celebrazione del processo per direttissima, mentre gli altri due sono stati denunciati all'autorità giudiziaria per i minori per lo stesso reato.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it