Cronaca

Nuovo stadio a Is Arenas, Cagliari contro il Comune. Mistero sui progetti

Il Cagliari Calcio va all'attacco del Comune di Quartu sulla vicenda dello stadio Is Arenas, possibile nuova casa dei rossobl¨ quando al Sant'Elia ci saranno i lavori di riqualificazione. Il mistero su un progetto che non si trova.



CAGLIARI - Is Arenas nuova casa del Cagliari Calcio in attesa del nuovo Sant'Elia? La società rossoblù ci pensa, così come il comune di Quartu. Peccato che tra il volere e il fare ci sia di mezzo un grosso ostacolo: per avviare le procedure il Cagliari avrebbe bisogno di effettuare una modifica al progetto originario dello stadio Is Arenas così come era stato concepito quando alla guida c'era Massimo Cellino e in via Eligio Porcu l'es sindaco Mauro Contini. Secondo il Comune di Quartu ci sarebbero degli abusi da mettere in regola.

"Il Comune di Quartu – si legge in un comunicato del Cagliari– va assumendo che sarebbero stati compiuti degli abusi e richiede un accertamento di conformità rispetto al progetto approvato. Cagliari Calcio, per le procedure da attivarsi, sta chiedendo da un anno e mezzo la copia del progetto approvato ma il Comune ha sempre tentennato sul suo rilascio e, solo alcuni giorni fa, ha certificato di non rinvenirne copia agli atti del Comune. Appare quindi singolare sostenere in pubblico che Cagliari Calcio avrebbe commesso degli abusi se non si è neppure in possesso del progetto approvato da aversi a riferimento per qualunque eventuale contestazione, mentre si omette di riferire delle gravi responsabilità avute dal Comune in tutta la vicenda".

Da settembre 2014, la dirigenza rossoblù ha avuto numerosi incontri con il Comune di Quartu Sant’Elena, ma inconcludenti. "Il Cagliari ha inoltre richiesto di chiarire lo stato e la disponibilità delle aree circostanti lo stadio, indispensabili, anche alla luce della pregressa esperienza, per l'approvazione del nuovo progetto di stadio. Il Comune di Quartu si è limitato a rispondere alcuni giorni fa che la richiesta è stata trasmessa al settore competente per la relativa risposta. Ancor prima di qualunque risposta, il Comune di Quartu ha notificato l’ordinanza di demolizione, concedendo appena 90 giorni per rimuovere le opere ancora esistenti sull’area, senza neppure alcuna verifica delle procedure amministrative da attivarsi per dare corso agli smontaggi".

L’alternativa al confronto? "Un contenzioso - scrive il Cagliari - le cui conseguenze nefaste non potranno che ricadere sui cittadini quartesi, per i quali la società è ben consapevole dell’importanza che riveste la struttura sportiva di Is Arenas".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it