Cronaca

Nel Corso altri reperti dell'antica Cagliari ma Sant'Efisio passerà nella nuova passeggiata

I lavori di riqualificazione del Corso Vittorio Emanuele portano alla luce nuovi reperti archeologici: sotto terra un complesso monumentale di epoca repubblicana. L'annuncio del Comune: "Entro il primo maggio, in tempo per il passaggio di Sant'Efisio, pronta la nuova pavimentazione in granito della prima parte del Corso".



CAGLIARI - I lavori che il Comune sta portando avanti nel Corso Vittorio Emanuele per rimettere a posto rete idrica, elettrica, fognaria e rifare il manto stradale regalano nuovi ritrovamenti archeologici dopo le prime scoperte. Ne da notizia il sindaco Massimo Zedda durante una conferenza stampa in Municipio. "Lo spartiacque sarà il 1 maggio", dice il sindaco facendo riferimento alla Festa di Sant'Efisio. "I lavori di riqualificazione proseguono senza interruzione così come gli importanti ritrovamenti archeologici testimonianza della storia della cittá. I nuovi sottoservizi e la nuova pavimentazione in granito della prima parte del Corso saranno completati entro il primo maggio, in tempo per il passaggio di Sant'Efisio. I rinvenimenti di fronte all'Ersu saranno valorizzati, messi in sicurezza e visibili. Insieme alla Soprintendenza ai Beni Archeologici e alla Soprintendenza ai Beni Paesaggistici stiamo studiando il progetto per la migliore valorizzazione del sito".

I lavori sotto il manto stradale del Corso hanno portato alla luce non soltanto i solchi di antiche fognature e strade lastricate di epoca romana, ma anche un complesso monumentale di epoca repubblicana. Per Giovanna Pietra archeologa della Soprintendenza Beni Archeologici, "Cagliari è quella che gli archeologi chiamano contesto urbano pluristratificato perchè la città che vediamo oggi è l'insieme di contesti urbani che si sono sovrapposti gli uni agli altri".

"Il lavoro e la sinergia intaurata tra l'Amministrazione comunale, le soprintendenze e gli archeologi presenti sul posto – spiega Fausto Martino, Soprintendente Beni Archeologici – è straordinaria e si sta rivelando molto importante per la storia della città". 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it