Cronaca

Sport, musica e spettacoli: tutto fermo. A Maracalagonis salta il "Mara Ball Contest"

Dopo 6 anni stop all'evento estivo che ha animato le giornate nell'area sportiva del paesino del Cagliaritano. Il motivo? "Lo spazio Ŕ stato dato in affidamento a un'altra associazione".



MARACALAGONIS (CA) - Lo staff del "Mara Ball Contest" comunica a tutti i cittadini "che quest’estate non ci sarà una nuova edizione dell’evento". Con una lettera aperta al Comune di Maracalagonis, pubblicata sul proprio sito internet e sulla pagina facebook, l’associazione organizzatrice spiega i motivi di questa scelta. "Lo spazio per il quale è nata la manifestazione è in fase di affidamento ad un’altra associazione per 6 anni, alla recente chiusura di un bando pubblico per la gestione dell’impianto".

Il "Mara Ball Contest", nella zona sportiva di Maracalagonis, racchiudeva in un unico ambiente campi sportivi di basket, beach volley e calcetto con accesso gratuito, tornei estivi per ogni età e categoria, serate di musica e spettacolo, "con grande partecipazione di sportivi e visitatori da tutti i paesi limitrofi". E sul web corrono le polemiche e i messaggi di solidarietà, come testimoniato dalla pagina facebook personale dell'associazione.

LA LETTERA DELLA "MARA BALL CONTEST" ASD -  "Cari amici, cittadini di Maracalagonis, nel comunicarvi che siamo costretti nuovamente ad interrompere il progetto Mara Ball Contest, vogliamo chiarire con questa lettera, per dovere verso chi ci ha aiutato in questi anni e nei confronti di sportivi, giovani e famiglie che ci hanno sostenuto, i fatti e le ragioni per cui si è arrivati a questa situazione. Come tutti sapranno, l'impianto sportivo comunale, in cui si svolgeva la nostra attività, è stato di recente affidato per sei anni dall’Amministrazione di Maracalagonis, al termine di una gara di bando, alla quale, per mancanza di alcuni requisiti, non abbiamo potuto partecipare. Questo avvenimento è solo il culmine, l’ultimo di una serie di ostacoli che mai avremmo pensato potessero bloccarci. Sulla nostra strada, in sette anni, abbiamo incontrato di tutto: litigi con altre associazioni, lentezza burocratica, promesse non mantenute, disinteresse e incompetenza, accuse personali di vario tipo e tanto altro ancora. Dopo aver descritto dal loro punto di vista i fatti, la chiusura della missiva: "Per un gruppo come il nostro, impostato sul volontariato e sui grandi sacrifici, questo ci sembra l’ennesimo compromesso da non poter accettare, e non riusciamo a capire come sia potuto accadere che un’attività in crescita, di questa risonanza, sia stata poco valorizzata e così ostacolata negli ultimi tre anni, al punto di affidare l’impianto per cui è nato il nostro movimento ad un’altra associazione. Siamo meravigliati del fatto che i nostri amministratori non abbiano creduto al progetto e non abbiano saputo sfruttare il ritorno di immagine di cui beneficiava il paese, essendo il Mara Ball Contest conosciuto in molti centri della provincia, e per la quale vicenda siamo consapevoli di meritarci, come città, l’ennesima brutta figura. Ci limitiamo a colpevolizzare il contesto per cui, in un paese come il nostro, è prassi comune che a delle scelte consapevoli prevalgano le gelosie, gli interessi personali, le dicerie, i favoritismi e le promesse elettorali". 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it