Cronaca

Bottarga, pane carasau e turismo. La Sardegna splende alla fiera internazionale di Minsk

Tantissime iniziative e incontri alla "Leisure 2016", l'Isola in promozione conquista i bielorussi. Dal marketing allo sviluppo di nuovi flussi turistici, con un occhio ai prodotti tipici.



CAGLIARI - Si è chiusa lo scorso 9 aprile la più importante fiera turistica della Bielorussia che per quattro giorni si è svolta nella capitale Minsk. La Sardegna ancora una volta è stata protagonista con un proprio stand, l’organizzazione di alcuni eventi collaterali, la presenza di 4 operatori specializzati nel mercato russofono ed una serie di incontri istituzionali. La delegazione istituzionale composta da Antonio Usai dell’assessorato regionale del Turismo e Marco Sechi dell’ufficio di gabinetto del presidente Francesco Pigliaru, accompagnata da Giuseppe Carboni, console onorario Repubblica Belarus a Cagliari.

Tanti gli incontri avvenuti: con il vice ministro del Turismo della Bielorussia Mikhail Portnoy a sua volta assistito dal direttore dell’agenzia nazionale del Turismo e dal capo dipartimento del ministero. Al centro del colloquio la necessità dello sviluppo di flussi turistici reciproci capaci di meglio razionalizzare la logistica dei trasporti e il forte interesse per una collaborazione nelle politiche di marketing, nella formazione professionale e linguistica degli addetti del settore turistico. Ancora, con il vice direttore generale della Compagna di bandiera della Bielorussia Belavia, Igor Tcherginets, il vettore aereo bielorusso che collega la Bielorussia all’Italia su Roma e Milano con 6 voli di linea settimanali, ai quali si aggiungono nei periodi estivi alcune tratte charter. Al centro dei colloqui la necessità di rendere più competitivi i voli in continuazione verso gli aeroporti dell’Isola sui quali la compagnia bielorussia sta lavorando attraverso il potenziamento e la creazione di nuove parnership con altre compagnie aeree e sui quali si spera di avere presto novità positive.

La delegazione sarda ha visitato, inoltre, l’Università Statale Bielorussa BGU, la principale del paese, dove Antonio Usai, nella sua qualità di docente dell’Università degli Studi di Sassari ha tenuto una master class per gli studenti del terzo anno della Facoltà Relazioni Internazionali Cattedra Turismo Internazionale. Nell’ambito della partecipazione alla Fiera per gli operatori sardi sono stati organizzati una sessione di B2B con agenzie e tour operator bielorussi ed un incontro con l’Unione delle Compagnie e Agenzie Turistiche della Repubblica Belarus. La presentazione del Potenziale Turistico della Sardegna a cura di Antonio Usai in rappresentanza dell’Assessorato Regionale al Turismo ha visto la presenza dell’Ambasciatore d’Italia S.E. Stefano Bianchi e del Capo Dipartimento del Ministero del Turismo Bielorusso. La manifestazione oggetto di un servizio del Primo Canale della Compagnia Radio Televisiva di Stato della Bielorussia è stata l’occasione per la consegna degli attestati agli allievi del corso di formazione professionale “manager turistico” organizzato nell’ambito del progetto di cooperazione che la Regione Sardegna sostiene grazie alla LR 19/96, dall’Ente di Formazione, Riqualificazione e Perfezionamento Professionale “Sardegna Global” di Minsk in possesso dell’accreditamento statale bielorusso.

Nei corsi realizzati, gli allievi hanno acquisito conoscenze e competenze nella progettazione del prodotto turistico, sull’utilizzo di tecnologie innovative, la promozione dei servizi turistici e molto altro ancora, e proprio dalle mani dell’Ambasciatore d’Italia i migliori 4 allievi hanno ricevuto il voucher che li porterà in Sardegna per poter conoscere da vicino le strutture turistiche e le attrattive dell’Isola che promuoveranno nel mercato bielorusso. Una ricca degustazione di prodotti enogastromici della Sardegna: vini, mirto, una selezione di pecorini, bottarga, olive, dolci tipici, pane carasau, olio extravergine di oliva, salumi di eccellenza e tanto altro ancora per rappresentare al meglio i ricchi sapori di una Isola da vivere a 360 gradi ha chiuso la giornata organizzata dalla Regione nella capitale bielorussa.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it