Cronaca

Sassari, poliziotto aggredito in carcere. Il sindacato: "Preso a calci e pugni da un detenuto"

Il sindacato di polizia penitenziaria: "Carcere di Sassari Bancali ancora nell'occhio del ciclone per gli innumerevoli e ripetuti eventi critici".



SASSARI - "Il carcere di Sassari Bancali ancora nell'occhio del ciclone per gli innumerevoli e ripetuti eventi critici". A dichiararlo è il Segretario Generale Aggiunto dell'Osapp - Domenico Nicotra - che rende nota l'ennesima aggressione subita da un poliziotto penitenziario. "Un detenuto di nazionalità italiana, prosegue Nicotra, ha colpito con pugni e calci il poliziotto penitenziario che si apprestava al previsto controllo prima dell'immissione nelle sale destinate ai colloqui con i familiari. Immediato è stato l'intervento dell'altro personale presente così da evitare ulteriori complicazioni per l'Agente aggredito che ha riportato, fortunatamente, solo delle abrasioni".

"È evidente, conclude Nicotra, che con un direttore che è presente a giorni alterni in quanto reggente anche del carcere di Nuoro, e un solo commissario comandante difficilmente si potrà registrare un'inversione di tendenza. È per questo che sarebbe necessario la presenza di un altro funzionario di polizia penitenziaria che possa coadiuvare l'attuale comandante".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it