Cronaca

Orrore a Torre delle Stelle, delfino barbaramente ucciso con una fiocina. Caccia ai responsabili

Un tursiope maschio di 3 metri ritrovato senza vita a Cann'e Sisa dagli uomini dell'Amp Capo Carbonara. Fatale una fiocinata, lo conferma anche Capitaneria e l'Asl 8.



CAGLIARI - Un delfino di 3 metri è stato ritrovato a Cann'e Sisa (Torre delle Stelle). L'animale è stato arpionato con fucile subacqueo ad aria compressa. La Capitaneria di Porto con sede a Villasimius in forza di una convenzione con l'AMP Capo Carbonara ha ricevuto la segnalazione da un proprietario di casa a Torre delle Stelle ed è intervenuta sul posto per gli accertamenti penali del caso assieme al Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale con sede a Villasimius.

Qualora individuati, per i responsabili è sicura la denuncia penale. È prevista in quanto specie di interesse conservazionistico. Lo staff dell'AMP Capo Carbonara è intervenuto per i rilevamenti morfometrici in quanto referente da Cala Mosca a marina di Gairo all'interno dell'accordo di collaborazione con la Rete regionale per la fauna marina in difficoltà. In seguito all'intervento del veterinario della Asl 8 di Cagliari è stato avvisato il Comune di Maracalagonis che si occuperá dello smaltimento. "Ci siamo trovati di fronte ad un atto volontario dell'uomo, ennesimo colpevole", commmenta Fabrizio Atzori, direttore dell'area marina protetta di Capo Carbonara.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it