Cronaca

Quartu, cestini gettacarta utilizzati come discarica. "Cittadini incivili", il Comune li ritira

Via tutti i contenitori dislocati in molti punti della città. Utilizzati per gettare rifiuti ingombranti, pugno di ferro dell'amministrazione comunale. "Ignoranza a parte, fanno salire il costo del secco".



QUARTU SANT'ELENA (CA) - L’amministrazione comunale prosegue il percorso volto alla riduzione della quantità di secco prodotto in città e sta provvedendo al ritiro dei cestini gettacarta dislocati nelle strade periferiche, "troppo spesso utilizzati per usi impropri. L’intervento, lungi dal voler essere una riduzione dei servizi a disposizione dei cittadini, va inteso invece come l’opportuna conseguenza della presa d’atto di un’inefficienza, che tempestivamente risolta, alla stregua di quanto già fatto con l’eliminazione degli ultimi cassonetti, mira a ridurre i costi di smaltimento dei rifiuti dei quartesi". A dirlo è Roberto Cannarella, assessore comunale dell'Ambiente. "I cestini rimossi erano posizionati in strade periferiche, nelle quali il traffico pedonale è alquanto scarso e quindi l’esigenza di utilizzo degli stessi risulta rara. A Quartu Sant'Elena la raccolta differenziata è stata introdotta da ormai 9 anni: è quindi arrivato il tempo di migliorare anche da questo punto di vista”.

Nel caso specifico, i cestini rimossi "interessano ovviamente soltanto quelle vie nelle quali non sono presenti attività commerciali, scuole e servizi. È una scelta che è stata ponderata dall’amministrazione con l’obiettivo di risparmiare una percentuale non trascurabile di secco, e quindi evitare una spesa inutile che grava interamente sul cittadino stesso". I contenitori gettacarta rimossi venivano trasformati "in discariche o utilizzati come deposito anche per le feci dei cani. Tralasciando l’ignoranza e l’inciviltà di chi ripone in tali cestini ogni tipo di spazzatura, è importante sottolineare che per gli animali in città sono presenti aree apposite". Interviene anche il sindaco, Stefano Delunas: "Intendiamo procedere con controlli a campione per verificare che i proprietari degli animali rispettino le norme e ritirino gli escrementi da marciapiedi e strade – spiega il Sindaco Stefano Delunas -. Troppe persone non se ne curano, soprattutto nelle strade del centro storico, creando così ulteriori danni d’immagine alle attività commerciali già provate dalla crisi”.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it