Cronaca

Delfino ucciso e smembrato con una motosega a Torre delle Stelle. Esposto in Procura

Il Wwf chiede l'accensione dei fari della giustizia per risalire ai responsabili dell'orribile uccisione di un tursiop truncatus nei mari della Sardegna. “Crimine contro la natura, impossibile chiudere gli occhi”.



CAGLIARI - Il Wwf ha inviato un esposto contro ignoti presso la Procura del capoluogo sardo “affinchè vengano individuati i responsabili dell'efferata uccisione di un delfino, prima arpionato e poi massacrato, avvenuta pochi giorni fa nelle acque della costa cagliaritana, a Torre delle Stelle. Il delfino, un maschio di circa tre metri appartenente alla specie Tursiope, infatti, era stato segnalato con un arpione conficcato nel dorso alla Capitaneria di Porto giovedì scorso nella spiaggia di Cann'e Sisa, nei pressi dell'area marina protetta di Capo Carbonara. Rimasto sulla spiaggia in attesa di un recupero completo, l'animale è rimasto poi vittima di un secondo atto di bracconaggio. Alcuni ignoti, infatti, si sono accaniti su di lui per prelevarne la carne”.

"Purtroppo, a differenza di quanto accade a terra, i crimini di natura commessi in mare, che spesso vedono l'uccisione di specie protette come delfini, tartarughe e perfino balenottere, rimangono sottotraccia ed è difficile quantificare la perdita di biodiversità e rintracciare i colpevoli”, dichiara Donatella Bianchi, presidente del Wwf Italia. "A fronte di un animale rinvenuto ce ne sono sicuramente molti altri che hanno subito la stessa fine. Purtroppo non è la prima volta che un delfino viene ucciso lungo le coste sarde; analoghi episodi erano già accaduti nel golfo di Olbia negli anni passati. Vogliamo che i colpevoli di questa doppia barbarie vengano identificati perché il mare non può perdere in questo modo le sue creature più nobili".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it