Cronaca

Orrore a Settimo San Pietro, coppia di pensionati uccisi a bastonate. Si cerca il figlio adottivo

Le vittime sono Giuseppe Diana e la moglie Luciana Curgiolu. La coppia aveva due figli, entrambi adottati: uno è fuori dall'Isola, l'altro è irreperibile. Al lavoro gli inquirenti.



CAGLIARI - Potrebbe essere una rapina degenerata all'origine del duplice omicidio dei due coniugi di Settimo San Pietro, nell'hinterland di Cagliari, scoperto stamani da un cognato della coppia, insospettito dal silenzio delle due vittime, Giuseppe Diana di 68 anni e della moglie Luciana Corgiolu di 62. Sul posto sta operandola squadra mobile, diretta dal primo dirigente Alfredo Fabbrocini, e la scientifica, coordinata dal pubblico ministero, Danilo Caria, che ha effettuato il sopralluogo sulla scena del crimine insieme al medico legale, Francesco Paribello.

Intanto si apprende che uno dei due figli adottivi della coppia al momento non è rintracciabile. Uno di loro invece è stato rintracciato fuori dalla Sardegna.

ADNKRONOS

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it