Cronaca

Armi e detonatori, arsenale nascosto in casa. In manette imprenditore 47enne

Blitz della polizia nella casa di T.L., a Cagliari nel quartiere del Cep. Nascoste nell'abitazione sei pistole, quattro fumogeni di proprietÓ dell'Esercito e altre armi. L'uomo Ŕ stato rinchiuso nel carcere di Uta.



CAGLIARI - Proseguono senza sosta i controlli della polizia nei quartieri maggiormente a rischio. Gli agenti hanno arrestato T.L., 47enne cagliaritano, piccolo imprenditore residente in via Talete, nel cuore del quartiere del Cep. Durante una perquisizione nel suo appartamento, gli uomini della squadra mobile hanno trovato un vero e proprio arsenale.

Oltre ad un’uniforme completa dei carabinieri, sono state sequestrate 4 pistole di cui due scacciacani prive del tappo rosso, una pistola calibro 9 provento di furto ed una pistola "clock" per la quale l'uomo aveva una regolare detenzione. Oltre alle armi, seuqestrati anche 50 proiettili, 3 detonatori, 4 fumogeni in dotazione all’Esercito italiano, 2 radio ricetrasmittenti e 4 spezzoni di miccia a lenta combustione. L'uomo è finito dietro le sbarre di una cella del carcere di Uta.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it