Cronaca

Maxi lite in famiglia per un cane, salta fuori un coltello. Casa mezzo distrutta, giovane in manette

Un 26enne perde la testa e aggredisce la sorella e il compagno, minacciandoli di morte. Lunghi momenti di paura a Quartu, l'aggressore disarmato in un momento di distrazione. L'intervento della polizia evita conseguenze ben pi¨ gravi.



QUARTU SANT'ELENA (CA) - Gli agenti della squadra volante del commissariato di Quartu Sant’Elena hanno arrestato S.E.M., 26enne, pregiudicato, residente a Quartucciu per i reati di maltrattamenti in famiglia, minacce aggravate e danneggiamento aggravato. L’episodio quando una donna ha chiamato il commissariato chiedendo l’intervento di una volante presso la propria abitazione in quanto il fratello, a seguito di un acceso diverbio, stava minacciando il compagno con un coltello. Gli operatori, giunti immediatamente sul posto, hanno notato i mobili della casa a soqquadro e alcune cassette di frutta rovesciate.

La donna ha avvicinato gli operatori consegnando il coltello utilizzato dal fratello per minacciare il compagno e specificando che i tre vivono tutti sotto lo stesso tetto e che la lite era scaturita a seguito di un rimprovero rivolto al fratello a seguito di problemi creati dal suo cane. Questa circostanza ha causato una violenta reazione del giovane che ha sbattuto con forza una finestra, causando la rottura del vetro che si frantumava nelle immediate vicinanze della ragazza. A quel punto è intervenuto il compagno della donna che ha tentato di calmare il giovane. Lo stesso, per tutta risposta si è armato di un coltello a serramanico puntandolo al ventre dell’uomo e minacciandolo di dar fuoco al suo veicolo e di farlo uccidere da suoi conoscenti. L’uomo, approfittando di un attimo di disattenzione del ragazzo lo ha disarmato riuscendo ad immobilizzarlo sino all’arrivo degli operatori. S.E.M. è già stato denunciato in precedenza dagli agenti del commissariato per gli stessi reati. Su disposizione del pubblico ministero di turno è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del processo con rito per direttissima previsto per la mattinata odierna.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it