Cronaca

Minacce ai cuochi e agli ospiti del centro d'accoglienza. Migrante fermato dalla polizia

A Sassari da appena tre giorni, un somalo ha creato situazioni di caos e ha minacciato il personale di una struttura che ospita profughi. Agli agenti, inoltre, ha fornito un nome falso.



SASSARI - Gli uomini di una pattuglia delle volanti del capoluogo turritano hanno denunciato un cittdino somalo per aver fornito false generalità. Gli agenti, dopo aver ricevuto la chiamata del direttore, si sono precipitati nel centro d'accoglienza nel quale stava vivendo da tre giorni il migrante. Le accuse sono quelle di aver minacciato i cuochi delle cucine della struttura: solo l'intervento di altri ospiti ha impedito che la situazione potesse prendere una piega peggiore.

Ancora: il nuovo arrivato ha da subito creato situazioni di tensione con le altre persone che vivono nei metri quadri protetti. La denuncia è scattata subito, e del caso è stata informata l'autorità giudiziaria. / Foto generica

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it