Cronaca

Riempie di botte la nonna 78enne per l'ereditÓ. Villacidro, giovane in manette

Un 20enne arriva nella casa dei parenti per parlare con lo zio di questioni legate a un lascito. Nell'appartamento c'era solo la nonna, il ragazzo ha perso la ragione e le ha dato calci e bastonate.



VILLACIDRO (MC) - Un'eredità da "discutere", ma con metodi tutt'altro che tranquilli. Un 20enne del paesino del Medio Campidano manda all'ospedale l'anziana nonna, dopo una violenta esplosione di rabbia. Il ragazzo, dopo essere arrivato nell'abitazione dei parenti, ha chiesto di parlare con lo zio. In quel momento, però, non c'era. E allora l'anziana donna - 78 anni - è diventata la vittima di un pestaggio in piena regola. 

Calci, pugni e colpi di bastone. Le urla della signora sono state sentite da alcuni vicini che hanno subito dato l'allarme. L'arrivo dei carabinieri ha posto fine alla spirale di cieca violenza, il giovane è stato ammanettato. La donna è stata trasportata a bordo di un'ambulanza del 118 in ospedale. Per lei si prospetta un complesso intervento medico, in quanto ha subito una frattura al femore.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it