Cronaca

Sardegna Pride, sabato il corteo a Cagliari: "Ci battiamo per l'uguaglianza"

Sabato 25 giugno, a Cagliari, torna il Sardegna Pride, evento di chiusura del lungo periodo di iniziative di cultura, arte e politica lgbtq (lesbica, gay, bisessuale, transessuale, queer) che, con Queeresima e Diritti al Cuore Doc, hanno attraversato tutta l'isola per mesi.



CAGLIARI - "Il cuore della legge sulle unioni civili approvato in Parlamento è stato smantellato, le azioni serie per contrastare l'omotransfobia sono totalmente uscite dall'agenda politica e tanto c'è ancora da fare per la difesa del principio di uguaglianza e per la promozione del valore delle differenze". Sono le rivendicazioni del movimento Sardegna Pride ch sabato sfilerà per le vie di Cagliari. "E' una festa della democrazia, della libertà e del rispetto di ogni persona e di ogni famiglia - fanno sapere gli organizzatori- , ancor più necessaria oggi, dopo la tragedia di Orlando e le altre notizie drammatiche che arrivano dall'Italia e dal mondo: all'odio, alla paura e alla violenza, il Sardegna Pride risponderà con i colori e la musica, perché non c'è altro modo per disinnescare questa spirale di morte, se non esaltando la bellezza plurale della vita".

L'appuntamento è per sabato dalle ore 18 in via Sant'Alenixedda, fronte Teatro Lirico di Cagliari. Il corteo sfilerà in via Sant'Alenixedda, via Dante, via Salaris, via Dante, piazza San Benedetto, via Paoli, via Sonnino, via XX Settembre, via Roma, Largo Carlo Felice.

Leggi anche: le modifiche al traffico

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it