Cronaca

L'anticiclone delle Azzorre arroventa la Sardegna. Fine giugno da bollino rosso

La settimana che "spezza" tra la fine del mese e l'inizio del luglio con punte di 35 gradi nell'Isola. Uno scenario da Caraibi destinato a durare a lungo. Di notte sos umidità.



CAGLIARI - L'alta pressione delle Azzorre compie un viaggio fino alla Sardegna, e dentro la valigia porta una bomba di calore fin troppo in piena linea con l'inizio dell'estate. Caldissimo di giorno e pure di notte, con le percentuali dell'umidità destinate a schizzare a livelli record e lo spauracchio di notti insonni dietro l'angolo. La colonnina di mercurio schizza fino a toccare quota 31-33 gradi, ma la temperatura percepita è ancora più alta: trentacinque.

L'Isola si conferma, quindi, "felice" dal punto di vista delle previsioni. Le fresche correnti provenienti dall'Atlantico, infatti, vanno a rinfrescare solo le regioni settentrionali dell'Italia, con addiritttura qualche acquazzone. Uno scenario totalmente differente rispetto alla Sardegna, dove per trovare un po' di refrigerio è necessario raggiungere i parchi o le tantissime spiagge.

FONTE FOTO

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it